Questo Sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del Sito e cookie che rientrano nella responsabilità di terze parti.

Cliccando su CHIUDI o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso ai cookie di terze parti clicca qui.

Avvocato penalista Francia

Replies

Avvocato penalista Francia

Francia processo penale

AVVOCATO PENALISTA FRANCIA

La Francia è una nazione che tutti conoscono benissimo (apparentemente), sicuramente è una delle nazioni più civili del mondo, ove i principi del diritto vengono abitualmente rispettati e dove gli imputati hanno diritto ad un giusto processo. Bisogna però ricordarsi che in Francia le regole penali (molto simili a quelle che esistono in Italia) sono applicate in maniera molto più severa, così come molto più severo è il trattamento carcerario nelle prigioni francesi. Per potersi difendere adeguatamente in un processo penale in Francia occorre rivolgersi ad un esperto avvocato penalista internazionale che puoi contattare al numero +39 348 44 350 40 oppure al +386 40 589 547.

FRANCIA PROCESSO PENALE: LA GIURISDIZIONE

In Francia esistono quattro tipi di organi giurisdizionali con competenze diversificate:

Il Tribunal de police (tribunale di polizia)
Tale tribunale, che si occupa quasi esclusivamente di reati minori di quinta classe (per es. violazioni di norme soggette a sanzioni specifiche), è un organo monocratico. Ottenuta una sentenza da tale Tribunale vi è la possibilità di presentare un ricorso alla Chambre des appels correctionnels (Corte d’appello), ma solo in casi peculiarmente specifici e predeterminati.

La Juridiction de proximité (tribunale circoscrizionale)
Tale tribunale, competente anch'esso per i reati minori, ma delle prime quattro classi, è pure lui un organo monocratico (composto da un giudice unico). Per ciò che concerne l'appello, si applicano le stesse norme dei ricorsi contro le sentenze dei tribunali di polizia.

Il Tribunal correctionnel (tribunale penale competente per reati minori)
Tale tribunale si occupa invece di délits (ovvero, nel diritto francese, reati non classificati come “crimini”, che prevedono una pena massima di dieci anni di reclusione) ed è generalmente composto da tre giudici.

Il procedimento penale può essere avviato presso il tribunale nella cui giurisdizione è stato commesso il reato ovvero presso il tribunale della circoscrizione in cui l’accusato risiede o in cui l’accusato è stato arrestato.

I ricorsi in appello contro le sentenze di primo grado possono essere presentati presso la Chambre des appels correctionnels (Corte d’appello).

La Cour d’assises (tribunale penale competente per i reati più gravi)
Tale tribunale si occupa di gravi reati, commessi da maggiorenni, che non sono di competenza di un tribunale specializzato.

Le cause sono giudicate da tre giudici togati e nove giurati scelti in modo casuale fra i cittadini francesi.

Le sentenze di condanna possono essere impugnate dal pubblico ministero e dai condannati presso una Cour d’assises composta da 12 giurati e tre giudici togati. Sia l’imputato che il pubblico ministero possono presentare ricorso contro le sentenze di condanna o di assoluzione emesse dalla Cour d’assises. La parte civile può presentare ricorso unicamente per quanto riguarda i danni e gli interessi riconosciuti dal tribunale.

FRANCIA PROCESSO PENALE: IL PROCEDIMENTO PENALE, SINTESI DI PROCEDURA PENALE FRANCESE

L’inchiesta

L'inchiesta viene condotta dalla polizia o dalla gendarmeria, ha lo scopo di determinare con certezza se è stato commesso un reato, di raccogliere le prove e perseguire gli autori del reato medesimo. L'inchiesta è condotta sotto la supervisione del pubblico ministero. Viene sempre effettuata quando il procedimento è avviato dal pubblico ministero. La procedura è molto simile a quella vigente in Italia sino al 1989, data in cui è stato modificato il codice di procedura penale italiano.

Vi sono due tipi alternativi di inchiesta: l’enquête de flagrance (inchiesta in flagranza di reato) e l’enquête préliminaire (indagini preliminari) avviata d’ufficio da un ufficiale di polizia giudiziaria o su istruzione del pubblico ministero.

In tutti i casi, l’inchiesta è segreta e senza contradditorio, inaudita altera parte.

L’inchiesta giudiziaria comprende tutte le indagini di polizia giudiziaria relative a un reato e condotte sempre sotto il controllo di un magistrato.

L’inchiesta giudiziaria può essere condotta indipendentemente dall’istruttoria e comprende la contestazione del reato, la raccolta delle prove e la ricerca degli autori del reato.

Vi è una distinzione tra l’enquête de flagrance (inchiesta in flagranza di reato) e l’enquête préliminaire (indagini preliminari). La prima viene avviata quando un reato è in corso o è appena stato commesso e conferisce alla polizia poteri molto coercitivi. La seconda viene condotta in altri casi. Il suo regime inizialmente meno coercitivo si è sensibilmente avvicinato a quello dell’enquête de flagrance nella legislazione più recente.

Nei casi più particolari e complicati, l'inchiesta può svolgersi anche nell’ambito dell’istruttoria dando esecuzione a specifiche istruzioni del giudice istruttore. L’istruttoria ha lo scopo più specifico di determinare se sussistono prove sufficienti per procedere all’incriminazione del presunto autore di un reato e, se del caso, di preparare con un ragionevole grado di certezza la causa per il giudizio.

L’istruttoria nel processo penale francese

Le indagini vengono espletate dal giudice istruttore e sono volte a raccogliere le prove dell’avvenuto reato ed a perseguirne gli autori. Si accerta in questo modo se sussistono le prove sufficienti per incriminare ed identificare con certezza l’autore del reato. Durante l’istruttoria la causa viene adeguatamente preparata per il giudizio. L’istruttoria penale in Francia è segreta, ma le parti del procedimento hanno accesso al fascicolo giudiziario e possono richiedere che le indagini vengano condotte sulla base di determinate condizioni.

L’enquête de flagrance può essere aperta quando un reato è in essere o è appena stato commesso, o quando una persona è sospettata di essere coinvolta in un reato. L’inchiesta dura otto giorni e può essere prorogata dal pubblico ministero, a determinate condizioni, per un periodo massimo di otto giorni.

Durante l’enquête de flagrance l’ufficiale di polizia giudiziaria può recarsi sulla scena del reato, raccogliere prove, sequestrare qualsiasi oggetto o prova utili a stabilire la verità, perquisire l’abitazione di persone che sembrano essere coinvolte nel reato o che possiedono documenti o informazioni relativi agli eventi, interrogare qualsiasi persona che potrebbe fornire informazioni sui fatti o porre in custodia cautelare qualsiasi persona sospettata di essere coinvolta nel reato.

Il Giudice Istruttore, valutate le prove raccolte dalla Polizia Giudiziaria, quando ritiene che le prove siano sufficienti a suffragare l'accusa in giudizio, informa le parti e i loro avvocati. Il pubblico ministero e le parti dispongono poi di un mese, in caso di incriminazione, o di tre mesi, in caso contrario, per trasmettere osservazioni o richieste motivate al giudice istruttore.

Dopo tale periodo, il pubblico ministero ha a disposizione 10 giorni (se la persona incriminata è posta in custodia cautelare) o un mese (negli altri casi) per trasmettere al giudice istruttore le sue argomentazioni o osservazioni aggiuntive per quanto riguarda le informazioni ricevute.

Il giudice istruttore dispone, ad esito dell'istruttoria preliminare:

  • il non luogo a procedere se ritiene che il fatto non costituisca un reato, un délit (reato minore nel diritto francese) o un’infrazione, o se il responsabile è sconosciuto o non sussistono prove sufficienti per procedere all’incriminazione;

  • il rinvio a giudizio (nel caso di délits e altri reati minori) o l’incriminazione (in materia penale) quando sussistono prove sufficienti per incriminare l’accusato.

Il processo penale francese e la sentenza

Il processo e quindi la fase di giudizio si svolge in contraddittorio con l'avvocato penalista francese ed il suo assistito, pubblicamente e oralmente. I giudici decidono con sentenza contro la quale può essere proposto appello.

Ad esito del giudizio è possibile il proscioglimento, l’assoluzione o la condanna, ovviamente a seconda della vostra specifica situazione e delle prove raccolte contro di voi.

Le conseguenze in caso di condanna sono le seguenti:

Carcerazione

in caso di reato grave, l’ergastolo o una pena detentiva specifica; per quest’ultima il codice penale prevede un periodo massimo compreso tra 10 e 30 anni;
in caso di reati minori (délits), la pena detentiva massima è di 10 anni.
Il carcere può, in determinate condizioni, essere sostituito con la libertà condizionale, la semilibertà o il condono.

Pene alternative

ammenda, dell’importo stabilito per ciascuna violazione;
in caso di délits e altri reati minori, può essere disposto il “risarcimento”, ovvero la condanna a riparare il danno subito dalla vittima;
possono essere imposte sanzioni ulteriori, come lo svolgimento di lavori di pubblica utilità, ma solo con il consenso del condannato, la privazione di alcuni diritti (patente, ecc.), la confisca di beni, la chiusura di uno stabilimento, la sospensione di diritti civici o l’interdizione a emettere assegni. Inoltre può essere disposta, per i condannati non cittadini francesi, l’espulsione dal territorio francese.

Lo Studio Legale Internazionale Bertaggia ha una specifica sezione in Francia che si occupa di diritto penale processuale francese, nel cui ambito l'indagato viene difeso ed assistito da avvocati penalisti francesi convenzionati con lo Studio, il tutto sotto la consulenza, supervisione e controllo dell'Avv. Daniele Bertaggia. Se sei stato arrestato in Francia o se un tuo congiunto o parente ha un processo penale in Francia, chiama il numero di urgenza penale internazionale dello Studio Legale Internazionale Bertaggia: +39 329 5724 694, in 24 h saremo in grado di organizzare la tua difesa penale in Francia con un avvocato penalista francese.

 © Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.avvocatobertaggia.org
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.avvocatobertaggia.org che contiene l'articolo di interesse.
È vietato che l'intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l'indicazione della fonte e l'inserimento di un link diretto alla pagina di www.avvocatobertaggia.org che contiene l'articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.avvocatobertaggia.org è obbligatoria l'indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Studio Legale Internazionale Bertaggia - Titolo Francia: processo penale, in www.avvocatobertaggia.org

Lawyer France, avvocato penalista in Francia, avvocato penalista in Francia che parla italiano, Studio Legale italo francese

Altre Informazioni ?

informazioni

I Piu' popolari